Home » Divulgazione » Pubblicazioni » Ha Keillah
Ha Keillah2022-09-12T09:05:45+02:00

Dal 2019 l’Archivio Terracini collabora col bimestrale Ha-Keillah, organo del Gruppo di Studi Ebraici di Torino, pubblicando su ogni numero un breve articolo con spigolature dal proprio patrimonio o notizie sulle attività

Visualizza il Pdf dell’articolo
n.233 – maggio 2022

L’archivio della Comunità ebraica di Ivrea
di Chiara Pilocane

Nuovi documenti e progetto di riordino e valorizzazione

Nel marzo scorso l’Archivio Terracini è stato coinvolto in un’iniziativa dedicata alla storia, e quindi alla documentazione archivistica, della Comunità ebraica di Ivrea. In prossimità di Purim il Gruppo di Studi Ebraici ha infatti organizzato un incontro on line per presentare un volumetto di recente pubblicazione incentrato su un accadimento rilevante per la Comunità ebraica eporediense…

Leggi l’articolo intero sul sito della rivista

Visualizza il Pdf dell’articolo
n.232 – marzo 2022
Ebrei rifugiati in Svizzera
di Benedetto Terracini

Archivio federale di Berna

L’immagine degli ebrei rifugiati in Svizzera durante la seconda guerra mondiale che viene fornita dall’Archivio Federale di Berna è, ovviamente, burocratica, ma non priva di interesse. Tra l’altro, lì giaceva il quaderno delle accettazioni e dei respingimenti al posto di frontiera di Caprino, dal quale nel 2010 Ruben Rossello, per la televisione svizzera…

Leggi l’articolo intero sul sito della rivista

Visualizza il Pdf dell’articolo
n.231 – dicembre 2021
Walter e Buby
di Rori Mancino

Dal fondo Massimo Ottolenghi

Nel febbraio 2018 Lauretta e Silvana Ottolenghi consegnano all’Archivio Terracini il fondo archivistico del padre Massimo, avvocato, saggista e narratore, uomo della Resistenza antifascista, intellettuale di grande impegno civile nel dopoguerra.
Figlio di Giuseppe Ottolenghi, ordinario di Diritto internazionale all’Università di Torino, uno dei 99 professori ebrei…

Leggi l’articolo intero sul sito della rivista

Visualizza il Pdf dell’articolo
n.230 – ottobre 2021
Il Rabbino Dario Disegni a Tripoli, 1930-31
di Benedetto Terracini

Il fondo Dario Disegni dell’Archivio Terracini contiene 11 documenti sul soggiorno tripolino del Rabbino (segnature 14.1 a 14.11). L’invito del Commissario Straordinario Governativo della Comunità Israelitica di Tripoli, (14.2), 8 giugno 1930, è per “un beve soggiorno … (per il) riordinamento religioso della Comunità e …. la risoluzione dei problemi più importanti”. Il discorso di insediamento (14.3) è del 6 novembre 1930. Purtroppo nel fondo…

Leggi l’articolo intero sul sito della rivista

Visualizza il Pdf dell’articolo
n.229 – luglio 2021

Il viaggio di uno studente
Dal fondo Marco Levi
di Maria Elena Ingianni

L’Archivio Terracini conserva il Fondo “Marco Levi” – le cui carte sono state donate dal nipote Guido Neppi Modona tra il 2016 e il 2018 – che ripercorre in larga misura la vita di Marco Levi e parzialmente quella di alcuni suoi familiari. Marco Levi (1910-2001), ultimo ebreo della Comunità Israelitica di Mondovì, attento conoscitore delle tradizioni religiose e culturali…

Leggi l’articolo intero sul sito della rivista

Visualizza il Pdf dell’articolo
n.228 – maggio 2021
Le pietre di inciampo per la famiglia Colombo di Torino
di Bianca Gardella Tedeschi

Quest’anno a Torino, in Via Piazzi 3, sono state poste tre pietre di inciampo per la famiglia Colombo: Alessandro Colombo, Wanda Debora Foa e la loro figlia Elena. Il 7 dicembre 1943, i tre componenti di questa famiglia furono presi a Forno Canavese, dove si erano nascosti dopo l’armistizio dell’8 settembre. Alessandro e Wanda partiranno dal binario 21 della stazione centrale di Milano il 31 gennaio 1944. Al loro arrivo ad Auschwitz, Wanda…

Leggi l’articolo intero sul sito della rivista

Visualizza il Pdf dell’articolo
n.227 – marzo 2021
Oratori in erba
di Chiara Pilocane

Il Discorso recitato nel giorno di Purim da quattro alunni di Felice Finzi conservato nell’archivio della Comunità di Mondovì

L’archivio storico della Comunità ebraica di Mondovì – il cui inventario in forma di banca dati è navigabile sul sito dell’Archivio Terracini – è oggi composto da 755 unità archivistiche che documentano l’attività della comunità e di alcune sue opere pie negli anni dal 1776 al 1919. Alcune serie documentarie sono più consistenti, altre conservano poche carte, a testimonianza di come anche questo fondo, seppur piuttosto ricco, abbia subito alcuni depauperamenti,…

Leggi l’articolo intero sul sito della rivista

Visualizza il Pdf dell’articolo
n.226 – dicembre 2020
Una tovaglietta all’Archivio
di Baruch Lampronti

L’Archivio Terracini desidera ringraziare Alida e Micaela Vitale per la donazione con la quale hanno voluto onorare la memoria della madre Anna Bises z.l., per molti anni alla guida dell’Istituzione. Chi ha conosciuto Anna ricorderà, fra altri aspetti, l’interesse che nutriva per l’arte rituale ebraica e in particolare la passione con cui, da Consigliera della Comunità, aveva assistito gli uffici di Soprintendenza…

Leggi l’articolo intero sul sito della rivista

Visualizza il Pdf dell’articolo
n.225 – ottobre 2020

Moise Amar
di Lino Tedeschi e Bianca Gardella Tedeschi

Non sappiamo esattamente quando e perché Simon Hirsch, di professione ottico, decise di lasciare il Dipartimento dell’Alto Reno per raggiungere con la famiglia il Piemonte sabaudo. I documenti del suo piccolo ma preziosissimo fondo conservato all’Archivio Terracini lo collocano ancora in Oberhagenthal, oggi…

Leggi l’articolo intero sul sito della rivista

Visualizza il Pdf dell’articolo
n.224 – luglio 2020
Rabbini piemontesi tra modernità e tradizione
di Chiara Pilocane

A fine febbraio, proprio in concomitanza con l’inizio del lockdown, è uscito il secondo numero dei neonati Quaderni dell’Archivio Ebraico Terracini. Il volume pubblica gli atti di un convegno tenutosi prima all’Università Firenze e poi alla Comunità Ebraica di Torino nel 2017, centocinquantesimo anniversario del Congresso Israelitico di Firenze. Lo presenteremo in Comunità appena le norme legate all’emergenza sanitaria lo consentiranno.

Leggi l’articolo intero sul sito della rivista

Torna in cima