Home » Divulgazione » Mostre
Mostre2022-09-12T16:06:07+02:00
DIVULGAZIONE

Mostre

Sebbene la sede dell’Archivio Terracini non disponga di spazi espositivi, l’istituto ha organizzato o ha collaborato all’organizzazione di alcune esposizioni in altre sedi, e ha realizzato piccolissime mostre di breve durata nei propri locali.

Sfoglia la gallery
Esposizione di ketubbot, planimetrie e documenti

Nel settembre 2019 un gruppo di appassionati e studiosi ha visitato il Piemonte ebraico con la guida congiunta dello storico dell’arte Shalom Sabar, professore alla Hebrew University di Gerusalemme, e dell’architetto Baruch Lampronti. Una tappa speciale è stata dedicata alla documentazione dell’Archivio, in particolare alle ketubbot, a fondo illustrate da Sabar. Insieme sono stati anche esposti rilievi architettonici e planimetrie delle sinagoghe piemontesi, illustrati da Baruch Lampronti, e una piccola scelta di altri documenti significativi per la storia degli ebrei piemontesi fra XIX e XX secolo, presentati da Chiara Pilocane, direttrice dell’Archivio.

L’esposizione è stata riproposta nel settembre 2022 in occasione della visita di un altro gruppo guidato dal prof. Sabar

Sfoglia il volume
Giorgio Olivetti. I giorni, le opere, la sinagoga sotterranea

La mostra, organizzata a cura dell’allora Comitato Consultivo dell’Archivio, ha ricostruito l’attività professionale dell’architetto Giorgio Olivetti, con particolare attenzione al lavoro di progettazione del cosiddetto “tempio piccolo” di Torino, ricavato negli anni Settanta negli spazi precedentemente utilizzati per la cottura del pane azzimo.

Articolo di B. Lampronti sulla mostra

Sfoglia il volume
Sfoglia la gallery
Ieri sposi. Matrimoni ebraici in Piemonte

La mostra, nata come tributo al rabbino Dario Disegni e ai matrimoni da lui celebrati, fu realizzata in compartecipazione con la Comunità ebraica di Torino e la Fondazione Italiana per la Fotografia di Torino, e con la collaborazione dell’Istituto d’Arte Passoni. Realizzata nella galleria del tempio piccolo di Torino, si svolse fra la fine del 1999 e il luglio 2000.

Video trailer
Recensione
Una storia del Novecento. Il Rabbino Dario Disegni (1878-1967)

Allestita nella galleria del Tempio piccolo della Comunità di Torino, la mostra è stata esposta dal 10 dicembre 2008 al 30 gennaio 2009. Composta di documenti, molti fotografici, libri, e oggetti, e corredata di strumenti audiovisivi, è stata curata da Alberto Cavaglion, Lucetta Levi Momigliano e Isa Ricci Massabò.

Ricostruisce biografia e carriera di una delle più importanti figure del Novecento ebraico italiano.

Sfoglia il volume
1848 / 1948 – Un secolo due primavere. Gli ebrei piemontesi dall’emancipazione al ritorno alla vita dopo la Shoah

La mostra itinerante  “1848 / 1948 – Un secolo due primavere. Gli ebrei piemontesi dall’emancipazione al ritorno alla vita dopo la Shoah” illustra due passaggi essenziali nella storia degli ebrei italiani e piemontesi: l’emancipazione del 1848 e il ritorno all’uguaglianza nel 1948 con il ripristino dei diritti democratici sanciti dalla Costituzione. Si vuole far cogliere le caratteristiche di un rapporto fra minoranza ebraica e società di maggioranza. La mostra si rivolge essenzialmente ai giovani delle scuole medie inferiori e superiori ed è itinerante. Montata su pannelli di facile e immediata lettura e facilmente trasportabile.

Sfoglia la gallery
Vita e cultura ebraica nei secoli XVIII e XIX

E’ rilevante la mostra fotografica permanente Vita e cultura ebraica  nei secoli XVIII e XIX, documentazione sulla presenza ebraica in Piemonte, di Giorgio Avigdor, mostra itinerante esposta in molte città italiane ed estere, tra cui New York e Gerusalemme (esibita alla Keneset, il Parlamento israeliano).

La mostra, quando non è “in viaggio”, rimane allestita ed accessibile a Cherasco, ora nella nuova sede in locali del vecchio ghetto, messi a disposizione dalla “Fondazione De Benedetti, Cherasco 1547”.

Gli straordinari scatti di Giorgio Avigdor sono integrati da documenti, mappe o rilievi recenti, fotografie “storiche” di insiemi scomparsi, nonché testi illustrativi.

In occasione dell’inaugurazione della mostra, nei locali attigui alla Sinagoga di Cherasco, è stato edito,  in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte, un volume che raccoglie schede riguardanti gli insediamenti ebraici di: Alessandria, Biella, Cherasco, Chieri, Ginevra, Ivrea, Saluzzo, Torino.

Torna in cima